Distributore prodotti Termoidraulici e Industriali

Come pulire il climatizzatore

Come pulire il climatizzatore

È inoltre previsto per legge (tramite il Decreto legge del 9 aprile 2009) l'obbligo di effettuare la pulizia dei condizionatori almeno ogni 2 anni.

Materiale necessario per la pulizia

 

  • Detergente spray per le batterie dei climatizzatori
  • Spray antibatterico per condizionatori
  • Panno umido

Una volta pronti sarà necessario scollegare il climatizzatore dalla corrente elettrica, e rimuovere i filtri. È opportuno consultare il libretto di informazioni per effettuare questa operazione in sicurezza e senza rompere niente.
Pulizia dei filtri e della batteria


Una volta rimossi i filtri, è necessario rimuovere la polvere, questo può venir fatto semplicemente lavando i filtri sotto la doccia oppure qualora aveste un compressore, utilizzando il getto d'aria dello stesso. Una volta eliminata la polvere dai filtri è opportuno ripulire anche la batteria del climatizzatore, per fare questo è necessario spruzzare il detergente spray per batterie dei climatizzatori nelle parti interne dello split. Usare il detergente anche sui filtri rimossi. Questo detergente rilascia una schiuma che va ad aderire completamente alle superfici eliminando lo sporco. Quando il detergente ha fatto effetto, sarà necessario risciacquare i filtri e pulire la batteria dei climatizzatori con un panno.

Asciugare i filtri e spruzzare lo spray antibatterico

Una volta eseguite le operazioni di pulizia ed aver asciugato i filtri e la batteria si passerà a riposizionare i filtri. Prima di richiudere il tutto, è necessario spruzzare lo spray antibatterico sanificante per unità interne su tutte le superfici del climatizzatore (filtri, batteria, alette). In questo modo si avrà la sicurezza di avere una sanificazione completa del nostro climatizzatore.

2014 - © D'Orazio Web. All rights Reserved

fides         genio